[X]

Sci d’alpinismo in Alto Adige: La Val d’Ultimo

Con gli sci d'alpinismo attraverso il paesaggio innevato della Val d'Ultimo - vivere la natura in assoluta pace con in mente la meta prescelta. Che c’è di più bello? Ammirare il panorama dall’alto di una vetta, godersi il sole e preparasi all’imminente discesa: che meraviglia sciare nella neve fresca d’inverno oppure farinosa in primavera.


La Val d’Ultimo é un vero paradiso per gli appassionati di sci d’alpinismo e offre piste per principianti e sciatori esperti. La posizione privilegiata del nostro maso a St. Geltrude offre la possibilità di scegliere una pista nuova ogni giorno. Lo sci d’alpinismo permette di vivere a stretto contatto con la natura e regala esperienze uniche e indimenticabili. Naturalmente bisogna essere ben attrezzati, avere una buona condizione fisica, nonché sapere riconoscere eventuali pericoli. Volentieri forniamo tutte le informazioni necessarie relative ai singoli tour nella zona di St. Geltrude e l’intera Val d’Ultimo.

 

Ecco alcune proposte:


In 2,5 ore é possibile raggiungere da Fontana Bianca le meravigliose Crode. Il percorso di ca. 8 chilometri conduce in direzione del lago artificiale Grünsee (Lago Verde) per proseguire fino alla Malga Mittleren Weißbrunnalm, costeggia la gola del rio fin ad arrivare alla Malga Obere Weißbrunnalm a 2220 m. Tenendo prima la destra e poi la sinistra si arriva alla cima piú alta.


Preferite un percorso più pianeggiante? Allora vi consigliamo il percorso che conduce attraverso la Forcella Soy alla Cima Soy. Dal Lago Fontana Bianca si raggiunge attraverso una meravigliosa distesa la Malga Pilsberg. Il percorso di 11 chilometri si snoda in direzione nord attraverso la Forcella Soy (2888 m). Superando dei gradini si arriva ad un'altitudine di 2763 m.


Agli esperti consigliamo l’ascesa al Gioveretto che puó essere raggiunto in 4,5 ore. Lungo una parete ripida si arriva al Rifugio Höchster Hütte sulla criniera (3300 m). Da qui parte un canalone che sale in direzione della vetta. Si può risalire ancora per un tratto il pendio sulla sua sinistra; dopodiché bisogna deporre gli sci. Si prosegue lungo il canalone, poi ci si sposta un po’ a sinistra verso un breve tratto con corda fissa , che porta verso destra a un piccolo terrazzo; da lì, superate alcune rocce, proseguendo a sinistra raggiungiamo la vetta.

 

La Val d‘Ultimo – un paradiso, un luogo idilliaco che invita a trascorrere una meravigliosa vacanza.